News-It-2011-3

Carlo Laghi racconta la 10a Mostra – Rassegna Suiseki “Castello di Cusercoli”

 View of Cusercoli Castle

10 e 17  Novembre 2013
 
10^ Mostra Rassegna Suiseki "Castello di Cusercoli"

Castello di Cusercoli - (Forlì - Cesena)

Resoconto a cura di Carlo Laghi

   

Dieci anni fa, iniziammo questa avventura con molto entusiasmo: i nostri concittadini non sapevano che cosa erano i suiseki e neppure avevano mai visto una rassegna di varie pietre in mostra nel paese.
In occasione di questo anniversario, siamo tornati ad allestire nella cantina del castello.

   
Alcuni scorci del paese di Cusercoli
 
   
Le sale allestite nelle cantine del castello
 
E’ nostra consuetudine, da allora, presentare le pietre che noi, soci del Club Bonsai e Suiseki di Forlì e anche soci Aias, presentiamo alle varie mostre ed al Congresso Nazionale Aias.
Lasciatemi dire, però, che la qualità delle esposizioni delle pietre, rispetto 10 anni fa, è molto migliorata: ora sono complete in tutte le parti. Questo miglioramento è dovuto esclusivamente alla volontà di crescere, partecipando assiduamente al Congresso Aias e alle varie mostre aperte agli amatori.
 
 
Anni fa il cardine, il punto di riferimento per noi, in ambito club Forlì, era Claudio Villa, ora gli “allievi” di allora hanno alzato la testa e grazie anche ai suoi insegnamenti ed al fatto di aver trovato pietre valide, per il secondo anno consecutivo hanno vinto il Trofeo AIAS : assieme alle 3 vittorie di Claudio fanno 5 !


Nella foto a sinistra, Claudio Villa, Virna Marchi ed Attilio Valdifiori, vincitori del Trofeo AIAS
 
Prima di parlare di pietre, vorrei parlare dei tavoli da esposizione, che normalmente sono appoggiati su dei cavalletti alti 80 cm circa, noi abbiamo portato l’altezza del piano a circa 100 cm tramite prolunghe infilate nei 4 piedi dei cavalletti : la visione delle pietre per chi osserva è migliorata, l’alternativa è abbassare gli occhi dell’osservatore, come dire metterlo a sedere.
 

Sabato 16 novembre nel pomeriggio, l’amico Ulisse Maccaferri, che da diversi anni partecipa e valuta le pietre, questa volta ha scelto quali migliori pietre :
“Sperduta tra mare e nuvole”,  pietra paesaggio di Claudio Villa;
“Dignitario” , pietra oggetto di Alberto Barduzzi;
“Flebile luce, guida i miei passi” , presentazione multipla di Carlo Laghi;

ed ha menzionato :

“Il mistero della montagna” , pietra paesaggio di Virna Marchi;
“La notte delle streghe” , pietra disegnata di Carlo Laghi.


  Domenica 10 novembre, il pubblico aveva scelto “La forza della terra” , pietra paesaggio di Primangelo Pondini.

Per finire ... un augurio per il suiseki   !
 
Carlo Laghi

I suiseki in mostra

I suiseki presentati da Alberto Barduzzi 
 

"Sorvolo sabbie" 

"Dignitario"
Migliore pietra oggetto

 

I suiseki presentati da Renzo Elespini 
 

"Inchino" 

"Oltre il sentiero"
 

I suiseki presentati da Ettore Gardini
 

"Metamorfus" 

"Levar di nebbie"
 

Il suiseki presentato da Luciano Ghetti
 

"Samurai" 

 

I suiseki presentati da Carlo Laghi
 

"La notte delle streghe" 
Menzione di merito

Taki-ishi
 

"Il volo"

"Flebile luce guida i miei passi"
Migliore presentazione multipla
 

Dan-seki

 

Il suiseki presentato da Virna Marchi
 

"Il mistero della montagna"
Menzione di merito

 

I suiseki presentati da Primangelo Pondini
 

"Il drago"

Funagata-ishi
 

"La scura"

"La forza della terra"
Premio del pubblico
 

I suiseki presentati da Danilo Pretolani
 

"Koala"

"In mezzo al mare"
 

I suiseki presentati da Attilio Valdifiori
 

"Paesaggio"

"Figura astratta"
 

I suiseki presentati da Claudio Villa
 

"La bellezza di Frida nella brezza"

"Sperduta tra mare e nuvole"
Migliore pietra paesaggio

 

 

 

 

Il sito dell'amico Jesus Quintas

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

http://www.qseki.com/

Ciao a tutti, Con grande entusiasmo e non poca paura, posso finalmente annunciare il lancio della pagina www.qseki.com. In essa troverete i miei commenti e materiale connesso all'arte delle pietre di contemplazione (suiseki, in senso lato). Logicamente, andremo ad integrare con alcune modifiche e, naturalmente, con più materiale, completando alcune sezioni. Vi invito a entrare in essa e se la considerate interessante e degna di questodi aiutarmi a diffonderla tra i fan delle rocce.

In ogni caso, apprezzerei il fatto che inviaste le vostre impressioni e suggerimenti a: qseki@qseki.com.

Cordiali saluti
,

qseki       

http://www.qseki.com/

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Le vie della condivisione sono... infinite !

Le vie della condivisione sono... infinite!
di Luciana Queirolo
 
 

Ricordo ancora, a distanza di dieci anni, la mostra che il nostro socio A.I.A.S., Lorenzo Sonzini, allestì in occasione del 6° Raduno Internazionale Bonsai e Suiseki Crespi Cup 2004 : “L’arte del bonsai nei francobolli”, esposizione filatelica comprendente tutti i francobolli emessi nei diversi Stati, legati al Mondo Bonsai.

Ma non c'è solo Bonsai o Pengjing; anche il tema dell'Ikebana ha nei francobolli la sua ribalta e così pure i minerali e le rocce,  come nella serie russa del 1963, sulle preziose pietre degli Urali, oppure le giade lavorate.

 
   
         
   
     
Ma se i Bonsai la fanno da padrone sui francobolli commemorativi di tutto il mondo, le pietre da ammirare, quest'anno, hanno scelto di farsi notare prendendoci per la gola e con dolcezza.
 

I
l 20 ottobre si è chiusa, infatti, a Nizza Monferrato (Asti) una mostra per molti di noi inedita, ma già alla sua settima edizione : il Concorso Internazionale  Collezionisti Bustine di Zucchero.

Mi direte: e le pietre?

C'è da sapere che, a Nizza Monferrato, concorrenti provenienti da tutta Europa hanno presentato ciascuno una nuova serie di bustine con immagini inedite.

La signora Anna Pipia, nella foto  destra,  ha presentato a concorso una nuova  serie di buste con le pietre della collezione di Chiara Padrini, vincendo il concorso assieme ad altri tre concorrenti.

Le bustine, col loro carico di zucchero & pietre artistiche, entreranno a far parte di molte collezioni in Europa e commercializzate. Tutto quanto faccia promozione per l’arte delle pietre è per noi il benvenuto!
Complimenti alla signora Anna per la scelta ed a Chiara per la qualità della sua collezione.   
 
 
     

Le immagini del XVIII° CONGRESSO NAZIONALE I.B.S.

 Porcari (Lucca) 12-13 Ottobre 2013
XVIII Congresso Nazionale degli Istruttori di Bonsai & Suiseki
presso la sede della "Fondazione Giuseppe Lazzareschi" 
 Foto di Luciana Queirolo
 
Aveva scritto Sandro Segneri, presidente I.B.S. :
"L'intento unico di questo Congresso è di promuovere la Cultura dell'Arte del Bonsai e del Suiseki. .Le attività congressuali proporranno pertanto, oltre all'esposizione di esemplari Bonsai e Suiseki, attività didattiche che rendano fruibile l'avvicinamento alle due arti."

E scrive Massimiliano Bertini, presidente dell'Associazione Culturale Bonsai Lucca, giovane realtà nata all'inizio del 2013:
"Due giornate che ci ricorderemo per tanto tempo, due giornate che ci hanno fatto crescere; le targhe in se' non sono importanti ma è importante quello che ci sta dietro, e' importante aver contribuito in qualche modo alla cultura, fondamentale per poter capire a fondo un'arte così antica che ancora con difficoltà riusciamo ad esprimere con le nostre piante.
 

 

Sono felice di aver sentito parole incoraggianti dal presidente dell' IBS Sandro Segneri, che ci esortava a cercare qualcosa di più profondo nel Bonsai e non solo un'artefatto di tecnica botanica."
Hanno partecipato alla Manifestazione, per il suiseki, l'Istruttore I.B.S. Chiara Padrini, oltre ad Angelo Attinà, Ezio Piovanelli, Luciana Queirolo, istruttori I.B.S. e soci A.I.A.S..

Nessuna targa I.B.S. è stata assegnata, dunque, al di fuori dell'annuale Borsa di Studio.
Chiara Padrini, come direttore B.C.I. per il suiseki, ha consegnato due medaglie d'Onore B.C.I., ad un Bonsai ed al Suiseki "L' Onda" di Ezio Piovanelli.
 
 
 Gli esemplari in mostra
 

 
"Il passo della Testudo"
Luciana Queirolo
Jiegou stone - Cina
 

 
"Dolce Paesaggio"
Angelo Attinà
Liguria
 
Malachite su matrice
di Chiara Padrini 
Cina
 

 
 
"L'onda" 
Ezio Piovanelli
Lombardia
 

 
 

Chiara Padrini
Dahua river stone
Cina
 

 

 "La Vita"
Angelo Attinà
Liguria
 

 

"Pietra Cascata"
Ezio Piovanelli
Lombardia
 

 

 

 

 

 

La mostra della Giareda 2013

 Reggio Emilia 7-8 Settembre 2013
GIAREDA 2013
XXII Mostra Bonsai-Suiseki  
 Testo di Ulisse Maccaferri  foto di Luciana Queirolo
 
  Come ogni anno,in occasione della festa  della Madonna della Ghiara, arriva puntuale la Giareda, appuntamento nazionale di bonsai, suiseki e kusamono.
La collaudata esperienza dell' Elen Bonsai Club, la magnifica  organizzazione della mostra e la voglia, (quasi un’astinenza dopo il riposo estivo) raggruppano a Reggio Emilia un buona parte degli amatori italiani e non.

Difficilmente in altre mostre decine di bonsisti si trovano a lavorare contemporaneamente magnifici esemplari di piante.

La passione e la bravura di Enrico Savini con i suoi allievi di Progetto Futuro, vitalizzano il contesto dei due giorni.
 

 
 
Quest’anno, oltre alla lavorazione in contemporanea di  10 club, c’era la presenza fattiva di Silvia Orsi con i suoi libri e la sua passione nel divulgare la crescente mania delle  piante di compagnia, kusamono ed erbacee in vaso.
 
 
 
Altro appuntamento è stata la mostra che ci riguarda ,di Suiseki.

Vista la vicinanza con il congresso A.I.A.S. è stata un po’ snobbata dai grandi vincitori degli altri anni. Nonostante tutto, 20 pietre erano a concorso.

Impagabile la presenza di Luciana Queirolo che per due giorni, nonostante le lunghe libagioni, si è prodigata in lunghe spiegazioni, discussioni e infine nel giudizio finale.
 
Il cronista per un giorno, Ulisse, assieme ad altri soci A.I.A.S. presenti, hanno fatto il possibile per pubblicizzare la  nostra arte. Il pubblico più profano restava incantato dalle forme naturali delle pietre esposte. Speriamo che qualcuno di loro possa appassionarsi.



A ds., le tavolate  pronte ad accogliere e soddisfare i numerosi partecipanti.

 
Come di rito, c’è stato un verdetto finale e una premiazione. Ai primi  tre posti, due soci A.I.A.S.. Sempre un nostro associato è stato il vincitore della targa I.B.S..
 Primo premio alla pietra paesaggio di Ulisse Maccaferri
 
L'esposizione
 

Il fronte Il retro
 
 Secondo premio, pietra oggetto di Angelo  Attinà
 
L'esposizione
(sullo sfondo i due soci A.I.A.S. Angelo Attinà e Remo Cavalli)
 

Il fronte Il retro
 
 Terzo premio ad una pietra oggetto di Ulisse  Maccaferri
 
L'esposizione
 

Il fronte Il retro
 
 Targa IBS a “Donna con Bambino” di Cesare Fumagalli
 
L'esposizione
 

Il fronte Il retro
 
Meritevoli di lode le altre pietre partecipanti dei soci: Castagnetti, Rabitti, Fumagalli e ABC di Castelfranco; tra gli illustri partecipanti, il Bonsai Club Genova.

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Veduta ravvicinata
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 

Il fronte Il retro
 
 
Ci siamo lasciati domenica sera, belli carichi, pronti per la mostra di Pescia.  Speriamo che il prossimo anno porti nuovi amici alla mostra. E’ sempre bello stare assieme e fare quello che più ci piace.......

E arrivederci al 2014,  grande Giareda .... 
Ulisse Maccaferri
         

Le nuove pagine dedicate al 16° Congresso A.I.A.S. - Edizione 2013

Si è tenuto a Pescia  presso la sede dei vivai 'Franchi' il 16° Congresso Nazionale dell'A.I.A.S..
Troverete  immagini e notizie sulla manifestazione alle seguenti pagine :

.

Il programma del XVI Congresso A.I.A.S.

 

PROGRAMMA

VENERDI' 20 SETTEMBRE
Inizio allestimento mostra.
 
SABATO 21 SETTEMBRE - Orario visitatori: 11,00-12,30 / 14,30-19,00
Ore 9,00-10,00 : Allestimento Mostra e Apertura Registrazioni suiseki.
Ore 11,00 : Apertura mostra AIAS ed inaugurazione
Ore 17,00 :  Silvia Orsi -  Rapporto pietra/piantina ed elementi di accompagnamento.
Cena sociale : Premiazione categorie a concorso
 
DOMENICA 22 SETTEMBRE - Orario visitatori : ore 10,00-12,30 / 14,30-18,00
Ore 10,30: Commenti e valutazione suiseki esposti a cura del Giudice Jesus Quintas.
Ore 15,00 : Assemblea generale A.I.A.S.
Ore 18,00 : Chiusura mostra

CON IL PATROCINIO DI  :

- U.B.I. Unione Bonsaisti Italiani

- I.B.S. Collegio Nazionale Istruttori del Bonsai e del Suiseki

La Targa I.B.S. viene assegnata a giudizio insindacabile di Istruttori IBS.
La Targa U.B.I. viene assegnata da Consigliere UBI.


RELATORI

Silvia Orsi : Sabato 21, ore 17,00

Il suo commento, davanti a ciascuna esposizione, si svilupperà sulla lettura e valutazione estetica dell’abbinamento pietra/piantina, dopo che l’espositore avrà fornito i dati riguardanti l’origine della pietra ed il significato che ha voluto attribuire sia alla pietra, sia all’esposizione nel suo insieme.
Se ne avremo la possibilità ed il tempo, potremo vedere di comporre un paio di composizioni entro uno spazio pseudo-tokonoma.
Preghiamo vivamente i soci che abbiano una discreta nursery di erbette di compagnia di portarle, in maniera che si possano ipotizzare tutti gli abbinamenti possibili in base alle pietre in mostra, alla stagionalità da rappresentare, comprendendo inoltre anche l’argomento “scelta del vaso e del supporto”.


Jesus Quintas : Domenica 22, ore 10,30

Il caro amico ed esperto Jesus Quintas, nostro giudice e relatore a Pescia, scrive: “Siamo d'accordo. La mia idea è quella di contemplare con calma le pietre Sabato pomeriggio e fare poi un tour guidato la Domenica mattina, cominciando presto (attorno alle 10,30).Probabilmente,la visita durerà due ore o poco più,così come abbiamo visto negli anni precedenti; in questo modo non verrebbe ritardato "il pranzo". Per la visita guidata, credo che sarebbe bene prima commentare le pietre premiate e poi quelle per le quali l'espositore è presente ed interessato al commento,mantenendo così lo spirito delle regole di cortesia.

 

REGOLAMENTO

La partecipazione è riservata ai soci AIAS. Per partecipare al concorso è necessario essere iscritti per l’anno in corso e l’iscrizione varrà solo per quell’anno (2013).
Possono essere presentate fino a 3 pietre (o singole o presentazioni su multiplo) ma non più di 2 pietre o presentazioni per categoria.
La quota di iscrizione per ogni pietra o multiplo è di € 5,00.
I suiseki già premiati precedentemente con premi A.I.A.S. non potranno essere esposti in concorso.
Non saranno ammesse pietre senza supporto (daiza o suiban).
Il giudizio della giuria sarà insindacabile.

TROFEO ANNUALE A.I.A.S.
Il Trofeo A.I.A.S. viene assegnato alla pietra o composizione che la giuria giudicherà essere la migliore del Concorso in assoluto. Essa non potrà concorrere per altri premi A.I.A.S., fatta eccezione per le targhe I.B.S. ed U.B.I.. Il trofeo A.I.A.S. rimane al vincitore per un anno e viene riconsegnato l’anno successivo. Sul trofeo verrà applicata una piccola targa con il nome del vincitore.

CONCORSI PER CATEGORIE:
PIETRE PAESAGGIO: 1°- 2° - 3° classificato
PIETRE OGGETTO: 1°- 2° - 3° classificato
TAVOLINI MULTIPLI: 1°- 2° - 3° classificato
PIETRE DISEGNATE : 1°- 2° - 3° classificato

PIETRE BISEKI: 1°- 2° - 3° classificato
PIETRE DA CONTEMPLARE: 1°- 2° - 3° classificato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Importanti aggiornamenti sul XVI Congresso A.I.A.S.

XVI°Congresso AIAS - 21-22 settembre 2013
Centro Bonsai Franchi
Via Lucchese, 159 • Ponte all'Abate • Pescia • Pistoia
 

Grazie a Nara Franchi ed ai suoi collaboratori, ed alla disponibilità del club ATABS Bonsai&Suiseki di Firenze che ci presterà buona parte degli allestimenti, sono certa che l’edizione di quest’anno saprà superare ogni passata edizione sia come location, accessibile ad ogni socio che voglia partecipare, sia come forza numerica di partecipanti & pietre presentate.

I metri lineari utilizzabili saranno certamente più di 100 e permetteranno l’esposizione del materiale proposto.

Come ricorda Carlo Laghi, ogni socio potrà proporre fino a tre pietre da iscriversi ognuna nella propria giusta Categoria compresa in quelle riconosciute dall’AIAS. Di queste tre pietre, sarà possibile iscriverne fino a due nella medesima Categoria (es: due pietre paesaggio). 
Vi preghiamo di segnalarci quale delle tre lasciare indietro, nel caso avvenga un over-booking, cioè se dovesse realizzarsi un esubero di pietre tale da impedire di esporle tutte.

Chi ha intenzione di partecipare dovrà far pervenire a Carlo Laghi ( claghi@romagnacque.it ) tutti i dati relativi entro domenica 15 settembre 2013 affinché si possa procedere alla stesura dei cartellini.

Ricordo inoltre che il materiale fornito dall’ATABS è il medesimo usato nelle passate edizioni del Congresso presso la loro sede, per cui l’altezza dei fondali è di 1,20ml.

Il Consiglio A.I.A.S., su proposta del Maitre di Villa delle Rose (la struttura che ospiterà la nostra cena di gala), ha accettato un ricco menù dal costo di 33 €.

La stessa realtà alberghiera ha concordato con noi una convenzione per il o i pernottamenti in camera doppia con colazione, a 84 € complessivi, a notte. Se siete interessati, conviene che vi affrettiate a prenotare presso l’hotel, al n° telefonico 0572 451301 oppure alla e-mail: villarose@rphotels.com

  Luciana Queirolo
   
Ecco alcune proposte per i pernottamenti, segnalate dalla sig.ra Nara :
- Hotel Villa delle Rose / Ristorante Piazza Grande:

villarose@rphotel.com tel. 0572.451301

- HotelCountry Club/Ristorante Palo Alto:
countryhotel@rphotels.com
tel. 0583.434404

- Centro turistico Belvedere - Villa Vezzani:
info@villavezzani.com
tel. 0572.47004

- San Gallo agriturismo:
info@agriturismosangallo.it tel. 0583.22640


- Locanda il Fornello:
info@locandailfornello.com tel. 348.4593993


- Agriturismo Casolare dei Fiori:
info@casolaredeifiori.it tel.
0583.22024

- Ristorante Pizzeria I Tre Angeli:
tel. 0572.490142

2013 Meihinten (per gent.conc. di Jeff Amas e Chris Cochrane) - Fotografie di Jeff Amas

 

La Nippon Suiseki Association , fondata nel maggio 1961, tenne nel luglio di quello stesso anno la prima  Mostra Nippon Suiseki Meihinten.
Dal 2009, grazie al lavoro fotografico e di commento di Jeff Amas, Internet Bonsai Association pubblica un ampio resoconto sulle pietre in mostra.
In quell'anno, sotto il controllo della commissione giudicante, vennero ammessi i suiseki di: Igor Barta, Jose Manuel Blazquez, Thomas Elias, Rafael Monje, Martin Pauli e William Frederick Lautenschlager.
Nel 2010 la Nippon Suiseki Association ha celebrato la 50a Esposizione Meihinten mettendo in mostra i migliori Meiseki dei suo soci. Durante la manifestazione, Mr. Matsuura ebbe modo di annunciare il suo ritiro dalla presidenza (Chairman dell'Associazione), dopo oltre 20 anni di presenza attiva, accettando il ruolo di Vice-presidente Onorario e proponendosi di rimanere attivo nell'Associazione. Kasahara Manabu,  figura importante nel mondo del suiseki giapponese sin dal 1960, si è proposto di agire per breve tempo  come direttore Esecutivo. Non essendo la Presidenza  disponibile per organizzare la mostra Meihinten di quest'anno, Mr. Kobayashi si è rivelato essere tra gli organizzatori più attivi durante il corso della manifestazione di allestimento.  Mr. Kobayashi potrebbe essere considerato idoneo alla poltrona della presidenza. Kunio Kobayashi, anche al di fuori del Giappone, è considerato maestro attento e di talento, grande appassionato della pietra.
Santuario Meiji : le immagini sono di 40 suiseki e 8 foto tra bonsai ed oggetti di compagnia.

 

     

 
 

 
 

 

 
 
 
     
 
 
     
 

 

 
 
     
 

 

 
     
 
 
     
 
 
 
     
 
     
 
 
     
 
     
 
     
 
     
 
     
 
     
 
 
     
 
     
 

 
     
 

   
 
 

 

VIII Trofeo "Città di Poppi" : resoconto a cura di Carlo Laghi

 
Poppi, 15 - 16 Giugno 2013
 
VIII TROFEO BONSAI & SUISEKI
“Città di Poppi”
Resoconto a cura di Carlo Laghi


Uno splendido week-end quello appena trascorso a Poppi: un magnifico sole ci ha accolto su al castello dei Conti Guidi.

Dopo tre edizioni svolte all’interno di Palazzo Giorgi, l’allestimento della mostra è ritornato nel cortile del castello a ridosso dei merli, come era stato per le prime edizioni.

Si è “respirato” tanta amicizia fra i partecipanti, tanto che le targhe messe a disposizione dall’organizzatore Andrea Benevieri e assegnate dai giudici Fabrizio Buccini per il suiseki e Gianfranco Rossi per il bonsai, non hanno intaccato minimamente l’atmosfera creata con polemiche che immancabilmente si creano.

 
 
La rassegna di Poppi è ristretta agli appassionati toscani e ai “confinanti” romagnoli, ciò non toglie che vi siano persone che arrivano da più lontano come ad esempio l’amico Enrico Sallusti  da Roma, i soci A.I.A.S.  Cesare Fumagalli e Carlo Vanni rispettivamente dalla Bergamasca e dalla Garfagnana.
La venuta di Cesare in terra toscana era preventivata, era in atto uno scambio di sabbia per suiban con una tavola di legno, una essenza sconosciuta per me, da provare nella costruzione di daiza; molta sorpresa invece a rivedere Carlo, non me lo aspettavo proprio.
Ho incontrato inoltre Piero Viviani, uno degli organizzatori dell’evento “Orizzonte Bonsai”, mostra di pietre e bonsai che si è svolta due settimane fa a Collesalvetti e Bruno Beltrame, friulano di Gorizia, che presto sposerà la causa dell’A.I.A.S. : me l’ha  assicurato.
 
Il pranzo della domenica è stato preparato dalle massaie della locale Proloco : un partecipante aveva preparato una tavoletta di compensato formato A4 dedicata a loro, dove tutti i partecipanti hanno firmato.
   
 A tavola    Il ringraziamento alle cuoche...     ... e le cuoche
 

Per finire il buon Andrea Benevieri ci ha addolcito la bocca con una torta e lavato la gola con altrettanto squisite grappe.

 
 
Veniamo alle premiazioni, le targhe quali migliori suiseki sono andate a:
“Dolce collina” pietra paesaggio di Remo Cavalli
“Le Marmore” pietra cascata di Bruno Beltrame.

Le menzioni a :
“Castelli in valle” pietra paesaggio di Carlo Laghi
“Funagata-ishi” pietra barca di Carlo Vanni
“Paesaggio” di Cesare Fumagalli

ssicurato. Per la cronaca R. Cavalli e B. Beltrame si sono aggiudicati anche le targhe quali migliori bonsai.

Carlo Laghi
Il fotografo ... fotografato !    
 

Le Targhe 'Miglior suiseki' sono state assegnate a :

"Le Marmore"
di Bruno Beltrame
"Dolce collina"
di Remo Cavalli

Le tre menzioni di merito sono state assegnate a :

 

 

Paesaggio
di Cesare Fumagalli
"Castelli in valle"
di Carlo Laghi
Funagata-ishi
di Carlo Vanni
 

Gli altri suiseki esposti :

"Così come sono"
di Andrea Benevieri 
 

Pietra oggetto
di Natalino Betti

  Fuori concorso

 

Catena montuosa
di Marco Bocci

   

Pietra lago
di Fabrizio Buccini
Fuori concorso

 

Madonnina
di Armando Carlesi

"Gallo cedrone"

di Flavio Catrani

 

Pietra oggetto

 di Cesare Fumagalli

"Rinnamorarsi"

di Cesare Fumagalli

 

"Frange l'onda"

di Ettore Gardini

Altopiano

di Carlo Laghi

 

"Picco"

di Carlo Laghi

Senza nome

di Claudio Tampucci

 

"Olimpia"

di Attilio Valdifiori

"Dopo la piena"

di Carlo Vanni

 
 

Mini-tokonoma

di Carlo Vanni
Fuori concorso

Pietra pozza

di Piero Viviani
 

 
 
Condividi contenuti