News-It-2010-1

La Crespi Cup 2010 : 9° Raduno Internazionale di Bonsai e Suiseki

Parabiago (Milano)
10/19 Settembre 2010 

Crespi Cup 2010 

9° Raduno Internazionale di Bonsai e Suiseki

di Luciana Queirolo



Quest'anno, presa su troppi fronti e pur rinunciando ad esporre una pietra alla Crespi Cup, non ho potuto mancare all'appuntamento dell’ultima domenica, spinta dalla necessità di scattare qualche foto e dal desiderio di incontrare qualche amico.
Eravamo lì in molti, tra i soci A.I.A.S., più di quelli che mi aspettavo di incontrare; e molte erano le pietre da loro presentate a concorso. Non ci saremo aggiudicati i primissimi posti, ma il terzo classificato, le due menzioni di merito ed il BCI Award (onorevoli piazzamenti) sì, eccome!
Ce ne felicitiamo con i proprietari e pubblichiamo, qui di seguito, i loro suiseki :

3 ° Classificato
alla pietra paesaggio del socio A.I.A.S.
 Claudio Villa, 
già
Trofeo A.I.A.S. 2006.

 

Menzione di Merito
alla catena montuosa del socio A.I.A.S. 
Felice Colombari
 

Menzione di Merito
alla pietra a multi-altipiano di 
Irene Monti, moglie socio A.I.A.S.

 

BCI Award 
assegnato da Willi Benz 
alla pietra JieGou cinese del socio A.I.A.S.  Lorenzo Sonzini, iscritta tra le Chusho-seki (pietre astratte) della classificazione giapponese.
 
Il sig. Willi Benz, Giudice unico, supportato dal sig.Luigi Crespi, ha così scelto le esposizioni che si sono aggiudicate a pieno diritto i due massimi premi:
 

Trofeo Crespi Suiseki Cup 2010 ad una Ying stone a forma di leone, dalla Cina, 
appartenente alla collezione di Jean Claude Febb.
 
Ying stone : pietra classificata alla Crespi Cup nella categoria giapponese delle Dobutsu-seki, e che avemmo l’occasione di ammirare lo scorso anno, completa di attestato di premio conseguito in Cina con il precedente proprietario, in esposizione durante il Festival del Bonsai ad Imperia nel 2009.
 

2° Classificato
 una pietra lago (Mizutamari-ishi) molto conosciuta, di Fabrizio Buccini, dalla Liguria.
 
Le altre pietre partecipanti:
 

Domenico Abate
 

Anna Amato

Antonio Amodei

 

Pasquale Anicas
 

Angelo Attinà
Socio A.I.A.S.
 

Igor Barta
 

Cinzia Battignani
Socio A.I.A.S.
 

Massimo Bandera

Gianni Bonato
Socio A.I.A.S.

 

Giuseppe Cordone
Socio A.I.A.S.
 

Rina Cabassi

Amedeo Ducoli
Socio A.I.A.S.

 

Šárka Cermáková
Un bel suiseki, apparentemente di origine giapponese, iscritto nella classificazione come dan-seki, più correttamente da ascriversi tra le doha-ishi.

Gianfranco Ercoli

 

Carlo Maria Galli
Socio A.I.A.S.
 

Ettore Gardini
Socio A.I.A.S.
 

Carlo Gori
Socio A.I.A.S.
 

Silvio Galimberti
Socio A.I.A.S.
Cesare Fumagalli
Socio A.I.A.S.
 

Enzo Ferrari
Socio A.I.A.S.
La sua pietra ed i suoi bonsai iscritti alla Crespi Bonsai Cup e Crespi Shohin Cup :
pino mugo in semi cascata , shohin di azalea su multiplo
 

Maria Marotta

Silvano Provasi

 

Chiara Padrini
 

Ezio Piovanelli
Socio A.I.A.S.
L’espositore multiplo di Ezio Piovanelli, nella sezione Bonsai
 

Roberto Rampazzo
Socio A.I.A.S.

Francesco Segato

 

Andrea Schenone
Socio A.I.A.S.
 

Mirella Schenone

Ilaria Schenone

 
 

Daniela Schifano
Socio A.I.A.S.
 

Carlo Vanni
 

Gianni Zanchi
 

Gabriele Zanzi

Giancarlo Zarotti

 

Luca Zeni
 
Le pietre erano esposte anonime, quindi io spero di aver assegnato ogni pietra al corretto proprietario. Confido nella vostra collaborazione : in caso di errori comunicate con noi tramite l’indirizzo email  info@aias-suiseki.it  e sarà nostra cura mettere le cose nel giusto modo. Grazie!
Luciana Queirolo

Comunicato A.I.A.S. per i Soci

 
Comunicato del 16 Settembre 2010 :
 
Domenica 17 ottobre 2010, presso la sede A.I.A.S. di via Solimei n° 21 a Castelfranco Emilia (Modena), sede del Club ABC del Bonsai, a partire dalle ore 9,30, si svolgerà una riunione straordinaria  dei Soci A.I.A.S..
 
Due avrebbero dovuto essere le motivazioni di questo incontro:
1)      Il rinnovo delle cariche A.I.A.S. per il triennio 2011-2013,
2)      Una giornata di chiacchiere e confronto tra i Soci, in maniera molto informale e non gravata dall’obbligo di allestire la mostra annuale, in quanto già svoltasi in San Marino.
 
Mentre il primo punto sarebbe stato di ordine … amministrativo, il secondo deriva da una idea di già avvallata durante il congresso di Lugano 2009, che consiste nel suddividere l’attività congressuale dell’A.I.A.S. in due momenti distinti nell’arco dell’anno :
uno “di pubblica utilità e promozionale” , rappresentato dal Congresso Nazionale e Mostra A.I.A.S.;
l’altro, ad uso esclusivo dei soci, consiste in una giornata di incontro didattico e di crescita, nonché di informazione per i nuovi iscritti: ed è quello che vogliamo appunto attuare quest’anno, con l’appuntamento del 17 di ottobre.
Riferendomi a nuove elezioni, ho usato il condizionale, poiché alcuni membri del Consiglio sono impossibilitati a seguirne l’andamento e ad essere presenti. Pertanto si è deciso, in un secondo tempo, di optare per una formula di gestione “Pro-Tempore” di tutti gli Organi Associativi, in attesa che regolari nuove Elezioni possano svolgersi durante il Congresso A.I.A.S. del prossimo anno.
Rimane il fatto che i nuovi eletti rimarranno comunque in carica per il tempo rimasto del triennio 2011-2013 come da Statuto.
Maggiori informazioni, sul numero 26 del Notiziario A.I.A.S. a breve in distribuzione.
Grazie ed a presto incontrarci
 

Luciana Queirolo presidente AIAS

 
E-mail: pietredarte@libero.it                  
 
In evidenza:
Il nostro attuale Tesoriere, Ulisse Maccaferri, ci prega di contattarlo, specificando chi viene ed in quanti. Questo è molto importante perché non dobbiamo solamente pensare, il 17 ottobre, ad alimentare il nostro spirito, ma anche il nostro corpo. Se perciò volete sedervi assieme agli altri con una forchetta in mano ed un piatto pieno …. 
Garantitevi il tutto, prenotando ad Ulisse. (tel: 059-930699 orario cena)

 

A Reggio Emilia la classica Sagra della Giareda

4 e 5  Settembre 2010

 

XIX Sagra della Giareda

 

Reggio Emilia
Resoconto a cura di Luciana Queirolo
   

A inizio settembre, Reggio Emilia ospita la Sagra della Giareda : storico appuntamento, che ogni anno raccoglie attorno alla Basilica della Beata Vergine della Ghiara e a Corso Garibaldi la cittadinanza reggiana per un appuntamento dal grande valore simbolico.

Grazie alla organizzazione curata dal Bonsai Club Helen, dal presidente Vanni e dai soci tutti, La Giareda, giunta alla XIX edizione, è diventata, così come poche manifestazioni in Italia, un punto fermo di incontro per il bonsaismo e suisekismo italiano.

A questa edizione 2010 non hanno partecipato, purtroppo, molti dei soci A.I.A.S., impegnati su altri fronti: mostre dei Club locali di appartenenza.

Tra le pietre esposte, Luciana Queirolo ha assegnato il "Primo, Secondo e Terzo premio dell'Helen Bonsai Club - Giareda 2010" e la "Targa IBS per il miglior suiseki", segnalando inoltre tre suiseki particolarmente meritevoli.

 

Domenica 4 Settembre si è tenuto l'incontro tra i partecipanti ed il pubblico ed il commento circa la valutazione su cui si è basata la scelta dei premi; il commento verrà pubblicato nel notiziario A.I.A.S. di prossima distribuzione.

 I suiseki premiati

 

1° Premio 
assegnato ad una pietra di Ulisse Maccaferri

 

2° Premio
 assegnato al Club Bonsai di Genova
 

3° Premio

 "Geisha"

 

Targa I.B.S.

 assegnata al Club Bonsai di Genova

Tre esemplari con particolari qualità estetiche

Menzione di merito

Menzione di merito

Menzione di Merito

Gli altri suiseki in mostra

 

 
 

Una pietra purtroppo drasticamente tagliata

La Convention EBA & ESA 2010

11-13 Giugno 2010 , Zurigo (Svizzera)
Convention EBA & ESA 

a cura di Luciana Queirolo, Presidente A.I.A.S.

 
Nei giorni 11,12 e 13 giugno 2010 si è tenuto in Svizzera, con sede al Museo del Design di Zurigo, il Congresso annuale EBA, affiancato dal Congresso dell'European Suiseki Association.
Come socia e consigliere ESA, come rappresentante dell'Associazione Italiana Amatori Suiseki, anch'essa associata ESA, ero stata informata circa l'insolita collocazione che avrebbero avuto le nostre pietre: su colonne isolate e senza sfondo, precludenti ogni possibilità di appendere scrolls ... una scarna scenografia che, non lasciando spazio a performance personali, avrebbe uniformato positivamente l'insieme della mostra, dando spazio al potere evocativo dei singoli oggetti esposti...

Non ho potuto essere presente se non con due mie pietre, accontentandomi di osservare dalle foto ciò che gli italiani intervenuti a Zurigo hanno potuto godere "de visu". I suiseki dei soci E.S.A. hanno trovato collocazione in una saletta dalle dimensioni abbastanza ridotte e se mai si fosse supposto che le pareti nere avrebbero dissimulato le reali dimensioni, dilatandole nell'indefinito, dalle immagini, al contrario, traspare un senso di inquietante oppressione.

Unica visione che concede all'osservatore un rasserenante "respiro" è la nicchia chiara in cui è stata esposta la pietra del nostro socio A.I.A.S. Enzo Ferrari, "Verso il cielo", pietra che avemmo modo di ammirare al Congresso A.I.A.S. 2009 a Lugano.

Il Giudice unico, sig. Willi Benz, ha assegnato il primo premio ad una pietra Furuya di Harald Lehner (da Arishige Matsuura) ed il secondo posto alla Toyama-ishi del presidente in carica E.S.A., Igor Barta.

Kinzan-seki di
Harald Lehner

Toyama-ishi 
di Igor Barta

Il socio A.I.A.S. Claudio Nuti si è aggiudicato il 3° posto con la pietra oggetto cinese vincitrice del 1° premio "Categoria Pietre Oggetto" al Congresso A.I.A.S. 2010.

Alla pietra paesaggio del socio A.I.A.S. Ettore Gardini, Premio U.B.I. 2010, è stato assegnato il BCI AWARD.

Al Kinzan-seki di Harald Lehner è andata la targa A.I.A.S., consegnata dal vicepresidente A.I.A.S., Marino Nikpal e dal segretario A.I.A.S., Vito Di Venere.
Oltre al suiseki "Struggente nostalgia", di Luciana Queirolo, Trofeo A.I.A.S. 2009 ed alla Viewing stone di Enzo Ferrari, molto forte è stata la partecipazione degli espositori italiani soci A.I.A.S., come pure è stata forte la presenza numerica dei visitatori italiani.

Le altre pietre partecipanti dei soci A.I.A.S.

Amedeo Ducoli

Amedeo Ducoli

   

Angelo Attinà

Angelo Attinà

Sergio Bassi

Giuseppe De Vita

Giuseppe De Vita

Vito Di Venere

Marino Nikpal

Luciana Queirolo

"The Wave" l’onda, di Jesús Quintas 

"Iwojima" pietra isola di  Jesús Quintas 

Riferisce Jesús Quintas, socio A.I.A.S.  e consigliere E.S.A. :
"Per il prossimo anno, il Congresso si terrà a Dusseldorf (Germania) dal 30 settembre al 2 ottobre in una grande struttura, mentre, per il 2012, in Slovenia, intorno a Maggio / Giugno.
Sempre per il 2011, si sta organizzando una mostra internazionale di Bonsai e Suiseki a Praga, per maggio / giugno”.

Una sezione della Mostra è stata dedicata esclusivamente ad alcuni Meiseki della collezione di Martin Pauli, noto esperto che fu nostro giudice nel 2009 nel Congresso A.I.A.S. di Lugano.

 

Il V Trofeo Città di Poppi : resoconto a cura di Carlo Laghi

 

Poppi, 19-20 Giugno 2010

 

V TROFEO BONSAI & SUISEKI

“Città di Poppi”

 

Resoconto a cura di Carlo Laghi

 
Nelle giornate del 19 e 20 giugno 2010, diversi amatori di bonsai e di suiseki, me compreso, provenienti da Toscana, Umbria, Lazio ed Emilia Romagna, si sono ritrovati a Poppi in occasione del 5° Trofeo Bonsai e Suiseki "Città di Poppi". 
Grazie all’amico ed organizzatore Andrea Benevieri, nel 2010 la collocazione della mostra è passata all’interno: la novità di questo anno è l’allestimento nelle sale all’interno del Palazzo Giorgi, gentilmente messe a disposizione dal Comune di Poppi (lo sapevate che Poppi è inserita nella lista de “ I Borghi più belli d’Italia”??).
 
Il sito del Castello dei Conti Guidi era e rimane una collocazione più intrigante per una mostra di bonsai e suiseki, ma ci credete che per tre anni di seguito a metà giugno a Poppi è piovuto e tanto ?
 
Veniamo alla mostra vera e propria.

La locandina

Sono state presentate pietre che il giudice, Fabrizio Buccini, ha premiato e menzionato nonché discusso con i proprietari.
Per i Suiseki sono stati messe a disposizione due targhe quali “Miglior Suiseki” e 3 targhe quali “Menzione”.
C’è stata poi una sorta di gemellaggio tra il Club Bonsai di Poppi e il Club Bonsai e Suiseki di Forlì e sono stato chiamato a consegnare, in rappresentanza del club, il premio messo a disposizione e assegnato dai componenti del club forlivese.
Altro punto di orgoglio, l’aver coinvolto nell’arte del suiseki due amici riminesi, presto soci A.I.A.S..

 

Passo ai vincitori:
“Miglior Suiseki” – “Senza tempo” di Attilio Valdifiori
“Miglior Suiseki” – “Il tempo…sole, acqua e vento” di Ettore Gardini
“Menzione”          - “ Cime oltre le colline” di Remo Cavalli
“Menzione”          - “ Mi inchino a te” di Sergio Bassi
“Menzione”          - “La meta del vento”  di Claudio Nuti
“Premio Club Bonsai e Suiseki Forlì – paesaggio in suiban di Cinzia Batignani
 
Per dovere di cronaca le piante sono state giudicate, premiate e discusse dal sig. Giorgio Castagneri; le dimostrazioni sulle piante dai signori Mario Pavone e Giorgio Castagneri.
 

Le Targhe 'Miglior suiseki' sono state assegnate a :

"Senza tempo"
di Attilio Valdifiori
"Il tempo…sole, acqua e vento"
di Ettore Gardini

Le tre menzioni di merito sono state assegnate a :

 

"Mi inchino a te"
di Sergio Bassi
"Cime oltre le colline"
di Remo Cavalli
"La meta del vento"
di Claudio Nuti

Il Premio Club Bonsai e Suiseki Forlì  è stato assegnato a :

 

Paesaggio su suiban
di Cinzia Batignani
 

Gli altri suiseki esposti :

Biseki

 di Cinzia Batignani

Pietra lago di Fabrizio Buccini

 

Pietra paesaggio

 di Carlo Galli

Pietra paesaggio

di Carlo Galli

 

"La famiglia"

 di Carlo Galli

"Alle origini"

di Carlo Laghi

 

"Orizzonti"

 di Carlo Laghi

"Vento di profumi nelle tue valli"

di Claudio Nuti

 

Pietra paesaggio

 di Cristiano Rosadini

Cristiano Rosadini

 

Le immagini del XV° CONGRESSO NAZIONALE I.B.S.

30 Aprile - 2 Maggio 2010
 
 
 Arco di Trento
 Centro Congressi Casinò Municipale

XV Congresso NAZIONALE I.B.S.

                                                                                                                                                                                    
 
 
Lo staff dell'Arco Bonsai Club, guidato dallo straripante (in simpatia e spirito organizzativo) presidente venticinquennale Gabriele Sbaraini, ci ha donato anche quest'anno tre bellissime giornate, straripanti di: fiori, colori, bonsai & suiseki in mostra, amicizia, libagioni & spettacolo.
Sì, la macchina organizzativa ha funzionato come sempre in maniera impeccabile.
In mostra, le pietre di sei istruttori I.B.S. : Angelo Attinà, Massimo Bandera, Chiara Padrini, Ezio Piovanelli, Luciana Queirolo, Andrea Schenone.
Materiale quanto mai vario per provenienza e caratteristiche geologiche, ogni istruttore ha presentato due pietre.
Tre i premi assegnati:
a "Il pianoro delle colline solitarie", di Luciana Queirolo,  stratificazione di palombino di origine ligure, messo a confronto con materiale similare di origine cinese, sono andati: il "Trofeo Fuji Sato come migliore suiseki" ed il "Riconoscimento BCI come migliore suiseki del XV° Congresso IBS".
Alla Pietra Oggetto a figura umana di Angelo Attinà, il "Riconoscimento BCI come migliore suiseki del XXV° Arcobonsai".

Le immagini delle pietre degli Istruttori I.B.S. :

Riconoscimento BCI
come migliore suiseki del XXV° Arcobonsai
Angelo Attinà
Pietra Oggetto
Liguria
 Angelo Attinà
"Paesaggio"
Liguria

 

 Massimo Bandera
"Pietra balena"
Piemonte
(Daiza giapponese)

Chiara Padrini
"Nella valle dei peschi"
Liguria
 Chiara Padrini
"Oltre"
Cina
 

Ezio Piovanelli
"Isola dei sogni"
Sardegna
 Ezio Piovanelli
"Il principe del lago"
Lombardia
 

Riconoscimento BCI
come migliore suiseki del XV° Congresso IBS
e
Trofeo Fuji Sato come migliore suiseki
Luciana Queirolo
"Il pianoro delle colline solitarie"
Liguria
 Luciana Queirolo
"Villaggio"
Cina
 

Andrea Schenone
Biseki
Cina
 Andrea Schenone
Pietra Paesaggio
Liguria

Il XIV Congresso Nazionale U.B.I.

San Marino, 16-18 Aprile 2010

      XIV Congresso Nazionale U.B.I.

Un forte incremento della partecipazione dei suiseki ha caratterizzato questa edizione del Congresso Nazionale U.B.I. : sono state infatti presentate a concorso ben 26 pietre, testimonianza di un crescente interesse degli iscritti U.B.I. per il suiseki. Giudice di quest'anno è stato Andrea Schenone, istruttore I.B.S., che ha presentato fuori concorso una pietra crisantemo di origine cinese.

L'istruttore I.B.S. Ezio Piovanelli è stato incaricato dall'U.B.I. di commentare le pietre esposte
     
L'U.B.I. ha ricevuto l'ambito, ufficiale riconoscimento del Patrocinio del Ministero dei Beni e le Attività Culturali, con l'assegnazione del “Premio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Repubblica Italiana” e  del Premio della Segreteria di Stato alla Cultura di San Marino” .
 
Per sottolineare il grande successo di questa edizione, il direttivo U.B.I. ha deciso quindi di accogliere a Catalogo, per quest'anno, tutte le pietre presentate.

Oltre ai riconoscimenti U.B.I., sono inoltre state assegnate le Targhe A.I.A.S. ed I.B.S., ad opera dei giudici Marino Nikpal, vice-presidente U.B.I., istruttore I.B.S. ed Angelo Attinà, istruttore I.B.S..

I suiseki in mostra :

Fuori concorso
 Andrea Schenone
 
 

Premio U.B.I. 2010 per il suiseki
Ettore Gardini
 

 

Menzione di Merito U.B.I.
Luciana Queirolo
 
 
 Menzione di Merito U.B.I.
Daniela Schifano
 

Targa I.B.S.
Claudio Villa
Targa A.I.A.S.
Cesare Fumagalli
 

Domenico Abate
Lorenzo Agnoletti
 
 

Angelo Attinà
Paolo Bonaiuto
 

Gianni Bonato
Antonio Conte
 

Giuseppe Cordone
Giuseppe De Vita
 
 

Vito Di Venere
Enzo Ferrari
 

Carlo Laghi
Cosimo Loparco
 

Luigi Maggioni
Elvira Manuti
 

Geppino Mauriello
Claudio Pecol
 

Gianni Picella
Ezio Piovanelli
 

Lorenzo Sonzini
Mauro Stemberger
 

Grifa Tarluttini
 

Le nuove pagine dedicate al 13° Congresso A.I.A.S. - Edizione 2010

Si è tenuto a San Marino il 13° Congresso Nazionale dell'A.I.A.S..
Troverete  immagini e notizie sulla manifestazione alle seguenti pagine :

Condividi contenuti